Il Museo del Futuro in Brasile

A Rio de Janeiro, nella zona di Porto Maravilha, è stato inaugurato da qualche tempo il Museu do Amanhã (Museo del Futuro). Lo spirito della struttura è quello di ospitare idee che possano aiutare a ripensare la vita sul pianeta nei prossimi 50 anni in modo sostenibile. Via: Rio 2016

Continue reading »

Andare a vivere su Marte

Su BBC Future si esplora la possibilità di una futura colonizzazione di Marte, mettendo insieme cinque elementi potenzialmente problematici relativi al viaggio e alla permanenza lì. Il primo è proprio quello di cercare di arrivare, poi raggiungere una sostenibilità della vita, in seguito la formazione di un governo e l’espansione della colonia sia da un punto di vista materiale che umano .

Continue reading »

Il 2016 dell’Africa

Questo articolo della sezione Africa della Cnn illustra alcuni temi che interesseranno l’Africa nel corso del 2016. Si parla sia di stati interi, come l’Etiopia che attualmente è l’economia che cresce di più nel mondo, di progetti di grandi opere o tecnologie in ascesa, come l’energia solare che dopo il lancio dell’African Renewable Energy Initiative che mira ad aggiungere 300 Gigawatt di energia solare per il 2030.

Continue reading »

Viaggeremo di nuovo su aerei di linea supersonici?

Su BBC Future si parla della possibilità di avere in un prossimo futuro degli aerei di linea supersonici che possano volare da Sydney a Brussels in circa tre ore. Il progetto, coordinato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), si chiama Lapcat e al momento riguarda due aerei capaci di raggiungere tramite uno statoreattore una velocità di Mach 5 e Mach 8, quindi fino a otto volte la velocità del suono. Un’altra altra iniziativa simile è dell’Agenzia Aerospaziale Giapponese e si chiama Hytex, ma i due enti hanno anche un progetto comune di condivisione di informazioni e studi chiamato Hikari.

Continue reading »

Continuano i lavori a Rio

Un nuovo video mostra lo stato di avanzamento del Parco Olimpico di Barra e di Deodoro, per le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Non c’è più bisogno del confronto con i rendering, dal momento che è possibile già individuare chiaramente la forma delle strutture e dell’area. Questi sono i dati sul completamente delle strutture, dai quali emerge che sei di esse hanno superato il 90% del completamento.

Continue reading »

Costruiremo una città sulla Luna?

BBC Future ha parlato con il direttore generale dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), Richard Hollingham, che ha ventilato l’ipotesi della costruzione di un villaggio sulla Luna, in particolare sul suo lato nascosto. Una base di grande dimensioni sulla Luna permetterebbe l’istallazione di un telescopio per esplorare l’Universo. Inoltre, consentirebbe di funzionare come test per una futura spedizione su Marte, anche per sperimentare tecnologie particolari come a costruzione di una gigantesca stampante 3D per costruire la base.

Continue reading »

Le grandi città stanno diventando troppo grandi?

In questo articolo di BBC Future si parte da diverse megalopoli del mondo per riflettere su come le loro dimensioni, e la loro continua crescita, possano generare numerosi i problemi che devono affrontare. Nell’articolo si analizzano anche alcune delle iniziative in previsione per risolverli. Secondo una stima delle Nazioni Unite nel 2030 le megalopoli mondiali saranno 41.

Continue reading »

Come sarà il Parco Olimpico di Barra

Questo bel video permette di farsi un’idea di come sarà il Parco Olimpico di Rio 2016, a Barra. Contiene un confronto con lo stato attuale dei lavori al quale viene sovrapposto il rendering delle strutture una volta completate, con in più informazioni su ciascuna di esse.

Continue reading »

Qualche dato su Rio 2016

Sul sito di Rio 2016 si può trovare una bella infografica con qualche numero sui Giochi Olimpici. In particolare, vengono forniti diversi dati su quanti atlei parteciperanno, quali saranno gli sport, dove si svolgeranno, quanti biglietti verranno emessi eccetera eccetera. L’infografica è interattiva, per cui passando sopra con il mouse di molti elementi si ricevono ulteriori informazioni.

Continue reading »